Bruciore occhi e stress, qual è il legame?

Soffrire di bruciore agli occhi per lo stress è una condizione comune che si può alleviare e prevenire seguendo alcuni semplici consigli.

Lo stress oculare può avere un impatto negativo sulla salute dei tuoi occhi. Infatti, può portarti a sperimentare bruciore, prurito o vista offuscata. Si tratta di una serie di fastidi in grado di rendere più faticoso affrontare le mansioni quotidiane.

 

Circa l'80% delle persone che lavora costantemente davanti al computer soffre di stress oculare con tutti i suoi sintomi associati. Quando una persona è esposta a questo tipo di affaticamento, diventa meno efficiente, compromettendo il suo lavoro e la produttività.

 

Avere cura della propria vista significa prendersi cura di tutte quelle condizioni, come lo stress stesso, che possono compromettere la salute degli occhi.

 

In questo articolo andremo ad approfondire il legame tra stress e bruciore di occhi e altri sintomi, per indicarti i migliori rimedi.

 

Il bruciore agli occhi e lo stress sono collegati?

Il bruciore agli occhi e lo stress sono molto spesso collegati. Essere stressati può portare tutta una serie di problemi, non solo al nostro organismo in generale, ma anche ai nostri occhi.

 

Lo stress oculare comporta diversi sintomi e fastidi, uno su tutti, la spossatezza oculare. I muscoli dell'occhio, infatti, quando stanno per troppo tempo a fissare qualcosa, rischiano di stancarsi. Questo produce, tra le altre cose, visione offuscata e mal di testa.

 

Lo stress agli occhi non è, quindi, solo legato allo stress generale di cui possiamo soffrire, ma deriva anche da comportamenti quotidiani non adeguati. Ad esempio, quando ci si dimentica di riposare gli occhi dopo molto tempo al computer o si lavora in una stanza scarsamente illuminata.

 

 

Scopri i consigli per mantenere a lungo una buona vista!

 

 

I principali disturbi visivi da stress

I sintomi dello stress oculare sono causati molto spesso da una tensione nervosa agli occhi in seguito a uno sforzo eccessivo.

 

Lavorare tanto davanti al computer, stare molte ore a fissare uno schermo, può portare secchezza degli occhi, o il suo contrario (fotosensibilità). Ma anche fastidi che coinvolgono altre parti del corpo, come la schiena o il collo.

 

Da non sottovalutare anche la congiuntivite da stress che può insorgere a causa della spossatezza dei muscoli oculari. In questo disturbo la congiuntiva, membrana che ricopre la sclera, si infiamma provocando rossore, gonfiore, bruciore, prurito e anche difficoltà di visione.

 

Ma quali sono i sintomi principali che accompagnano lo stress? Vediamoli insieme.

 

1. Bruciore agli occhi

Il bruciore agli occhi è il primo sintomo legato allo stress. Le persone che lo provano riferiscono di sentire infiammata la parte interna dell'occhio.

 

Questo tipo di fastidio può essere accompagnato anche da altri sintomi come fotosensibilità, sensazione di avere qualcosa dentro l'occhio e arrossamento.

 

Oltre allo stress, il bruciore agli occhi potrebbe essere anche causato dall'utilizzo errato di occhiali non adatti alla propria situazione, oppure all'uso prolungato di dispositivi elettronici.

 

 

Principali disturbi visivi da stress

 

 

Per ridurre il bruciore agli occhi bisogna, prima di tutto, risalire alla causa principale, come può essere lo stress, andando a eliminarla o comunque diminuendola.

 

2. Prurito agli occhi

Lo stress oculare può portare diversi sintomi tra questi il più fastidioso è il prurito agli occhi. In questo caso, il liquido lacrimale non sembra essere abbastanza per lenire il problema e offrire il giusto apporto di idratazione.

 

Stando molte ore davanti agli schermi di computer e smartphone, i nostri occhi tendono a sbattere molto meno le palpebre(ammiccamento) peggiorando la secchezza.

 

Proprio la mancanza di idratazione, poi, è un altro fattore che va a incidere su questo fastidio. Lavorando tendiamo a dimenticarci di apportare liquidi al nostro organismo, non aiutando la corretta produzione di lacrime con la mancata lubrificazione della superficie degli occhi.

 

Con un occhio che prude a causa della secchezza, possiamo percepire una tensione nervosa. Con i nervi della cornea che diventano molto sensibili agli agenti esterni.

 

Se a causa dello stress oculare percepisci questo sintomo ti consigliamo di:

  • Non strofinare troppo gli occhi
  • Usare occhiali con lenti specifiche coadiuvati da un collirio, che può eliminare la secchezza

3. Vista offuscata

Quando lo stress oculare ha raggiunto un livello molto alto, la vista può presentarsi offuscata oppure appannata.

 

Periodi faticosi, di grossi carichi di lavoro, possono portare ad avere mal di testa. Sintomo questo che può, in alcuni casi, coinvolgere gli occhi portandoli a vedere gli oggetti in maniera non nitida.

 

 

Principali disturbi visivi da stress: vista offuscata

 

 

La vista appannata, con o senza emicranie, è solitamente legata agli stimoli esterni della vita di tutti giorni, come può essere l'esposizione continua alla luce blu dei device.

 

Per cercare di risolvere questo problema, puoi diminuire le ore davanti al computer o allo smartphone, cercando di mantenere sempre gli occhi alla giusta distanza dal monitor. Se questo non ti fosse possibile, cerca di fare delle pause di 20 minuti ogni 2 ore (in alternativa 2 minuti di pausa ogni 20 minuti di lavoro).

 

Ti consigliamo, infine, di bere molta acqua accompagnandola a una dieta che preveda il consumo di frutta, verdura, di sali minerali e vitamine A-C-E.

 

Rimedi per lo stress visivo

L'Italia è uno dei paesi più stressati in Europa secondo quanto riporta il Mind Health Report dello scorso anno. Ne consegue che gli italiani, più di tutti, possono rischiare di sperimentare alcuni sintomi fastidiosi che possono colpire la vista e compromettere lo svolgimento delle mansioni quotidiane.

 

Esistono però dei rimedi per alleggerire la tensione agli occhi che riguardano principalmente delle buone abitudini che si possono adottare. Tra queste:

  1. Mantenere gli occhi sempre idratati: bevi molta acqua e risciacqua spesso i tuoi occhi con una soluzione salina o utilizza una lacrima artificiale
  2. Utilizza la regola del 20-20-20: fai una pausa ogni 20 minuti osservando un oggetto posto ad almeno 5-6 metri per almeno 20 secondi
  3. Mantieni uno stile di vita sano: esso deve prevedere una dieta varia ricca di frutta e verdura
  4. Tieni gli occhi puliti: una scarsa igiene agli occhi può essere molto pericolosa e portare (a causa dell'abbassamento delle difese immunitarie per lo stress) all'insorgenza di alcuni fastidi
  5. Fai delle pause: è importante, mentre lavori, fare delle pause dagli schermi andandoti a sgranchire le gambe e a bere un bicchiere d'acqua oppure una tisana
  6. Fai sport: la vita all'aria aperta e in movimento è fondamentale per diminuire lo stress in generale e alleviare la tensione nervosa agli occhi

Non possiamo dimenticare, infine, di ricordarti che la visita dal tuo ottico-optometrista di fiducia è un importantissimo rimedio per riuscire a capire le cause del tuo stress oculare.

 

 

Bruciore occhi e stress: rivolgiti ad un professionista di fiducia

 

Migliora la tua vista rivolgendoti a un professionista

Sottoporsi in maniera regolare alle visite per la tua vista ti permetterà di monitorare la salute dei tuoi occhi anche in relazione al sovraffaticamento giornaliero.

 

L'Istituto Ottico Ciaroni può aiutarti a capire le origini dello stress visivo che colpisce i tuoi occhi, consigliandoti sui migliori dispositivi ottici da poter adottare.

 

I nostri professionisti saranno al tuo fianco nel consigliarti le migliori abitudini da adottare. Ascolteranno il tuo stile di vita e, se passi molte ore davanti agli schermi, ti proporranno le lenti più adatte per contrastare i vari effetti della luce blu.

 

 

Scopri i consigli per mantenere a lungo una buona vista!

Tags: Stress visivo digitale, Luce blu, Affaticamento visivo

Banner-ciaroni

L'istituto ottico Ciaroni è un centro ottico-optometrico che non svolge attività medico oculistica.

© Copyright by Istituto Ottico Ciaroni. Tutti i diritti sono riservati. 
È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente website, ivi inclusa riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte dell’Istituto Ottico Ciaroni.

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Mappa Istituto Ottico Ciaroni Pesaro