Occhiali da vista per pc: le lenti migliori

Gli occhiali da vista per pc, sono diventati un accessorio indispensabile per ciascuno di noi. Mantenere l’attenzione per ore davanti ad un monitor senza avere sintomi di affaticamento o difficoltà di messa a fuoco non è cosa semplice, specie se è presente la presbiopia. Il personal computer fa ormai parte del nostro quotidiano: ci da tanto ma richiede anche molto. Come possiamo scegliere gli occhiali da vista per pc più adatti a noi?

Occhiali da vista per pc: quali sono le esigenze?

Come abbiamo già detto in precedenza, la presbiopia si può presentare da sola, cioè come unico difetto o insieme ad un altro problema visivo esistente (miopia, astigmatismo, ipermetropia o una combinazione di questi). La presbiopia si presenta dopo i 40 anni in quanto il nostro occhio perde un po’ di flessibilità accomodativa, cioè non riesce più a mettere a fuoco perfettamente gli oggetti vicini. E’ possibile avere difficoltà anche prima dei 40 anni, ma in questo caso non parliamo di presbiopia ma di altre problematiche visive come ad esempio ipermetropia o astigmatismo che penalizzano nella visione da vicino.


La distanza di un monitor, se non si tratta di un portatile ma di un computer da tavolo, oscilla fra i 60 e gli 80 cm. Ebbene questa non è la classica distanza da lettura che normalmente si considera intorno ai 35-40 cm, per cui se l’occhiale da vista per pc che state utilizzando è un normale occhiale da presbite progettato per i 35 cm non andrà bene per guardare il monitor a 70 cm. Del resto non dovete guardare solo il monitor, ma anche la tastiera che si trova più vicina o magari un tabulato o un documento che si trova più prossimo a voi rispetto al monitor.
La distanza del monitor viene definita media distanza o distanza da musica in quanto è circa la distanza a cui si posiziona lo spartito musicale e, nei ricettari oculistici viene distinta dalla prescrizione per il vicino. Per noi ottici optometristi di Pesaro, città natale di Rossini dove è presente il conservatorio musicale, è una richiesta abituale.

Tutta questa premessa è per farvi capire che, se volete stare bene con i vostri occhiali da vista per computer, dovranno necessariamente essere realizzati tenendo conto di queste diverse esigenze. Il lavoro davanti al computer richiede di vederci bene ed in modo confortevole a diverse distanze, la lente non potrà essere una normale lente monofocale ma una lente con più gradazioni in modo da risolvere le varie esigenze di messa a fuoco.
Questo è tanto più vero mano a mano che aumenta la correzione della presbiopia con il passare degli anni.

Quali sono le lenti migliori per gli occhiali da vista per pc?

Le lenti più performanti e soddisfacenti per i tuoi occhiali da pc, sono senza dubbio le lenti “office” o degressive, un prodotto che l’industria ottica ci ha messo a disposizione in questi ultimi anni per far fronte alle necessità dei milioni di persone che lavorano tutto il giorno o buona parte di esso davanti ad un monitor.

 

occhiali da vista per pc

Come funzionano le lenti da office o degressive?

Le lenti degressive sono una evoluzione delle lenti progressive e sono state progettate per l’ambiente ufficio, quindi non adatte alla guida, ma molto performanti per chi sta seduto ad una scrivania per diverse ore. Queste lenti non hanno la parte dedicata alla visione da lontano, ma solamente quelle dedicate alla visione del vicino e dell'intermedio, ciò che vi serve in ufficio. Sono ottimizzate esattamente per questo e funzionano meglio di tutte le altre, non solo a livello visivo, ma anche da un punto di vista ergonomico, permettendovi una postura corretta per il vostro collo e per la vostra schiena.


In sostanza la lente è studiata per darvi la gradazione corretta quando state in posizione normalmente eretta di fronte al monitor (usando la parte alta della lente) ed allo stesso tempo la diottria giusta quando guardate oggetti più vicini come la tastiera od un documento (usando la parte bassa della lente). Questa facilità d’uso non è raggiungibile con un occhiale multifocale in quanto, lo stesso costringe davanti al monitor ad una posizione della testa troppo eretta e non naturale sollecitando in modo anomalo le vertebre cervicali.

 

Quali sono i trattamenti per gli occhiali per pc? 

 

Un aspetto molto importante delle lenti da ufficio è che devono essere dotate di un trattamento antiriflesso ed anche quello che taglia la luce blu che viene emesso da tutti i monitor, compreso quello del cellulare. I trattamenti antiriflesso aumentano la qualità e la definizione della lente quindi, permettendo di vedere meglio, diminuiscono l’affaticamento.

Il taglio della luce blu riduce l’eccesso di questa lunghezza d’onda che emettono i monitor.

Il vostro ottico optometrista o il vostro oculista sapranno sicuramente consigliarvi i migliori occhiali da vista per pc!

In conclusione, davanti al computer, la lente vincente è sicuramente quella degressiva o “office”, di gran lunga preferibile ad una lente monofocale e per alcuni aspetti anche alla multifocale.

Presbiopia no problem!
 


 

Vuoi scoprire davvero come correggere la presbiopia?
Abbiamo preparato un approfondimento molto utile con tutte le soluzioni a riguardo.

Scarica il Whitepaper

 

Tags: Presbiopia

Istituto Ottico Ciaroni a Pesaro

L'istituto ottico Ciaroni è un centro ottico-optometrico che non svolge attività medico oculistica.

© Copyright by Istituto Ottico Ciaroni. Tutti i diritti sono riservati. 
È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente website, ivi inclusa riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte dell’Istituto Ottico Ciaroni.

Prenota un esame visivo gratuito in negozio.

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Istituto Ottico Ciaroni a Pesaro