Astigmatismo Ipermetropico: che cos'è e cosa fare?

L’astigmatismo ipermetropico è un difetto della vista abbastanza diffuso, specialmente in età pediatrica ed in età matura (dopo i 50 anni).

Abbiamo già detto nei precedenti articoli che l’astigmatismo è caratterizzato principalmente dalla forma corneale che invece di essere sferica(calotta) risulta ovalizzata (toroidale) con due raggi di curvatura principali perpendicolari tra loro.

Incidenza di questo difetto visivo in base all'età

In giovanissima età, questo tipo di astigmatismo, si riscontra quasi esclusivamente nella forma secondo regola, con il meridiano verticale più curvo di quello orizzontale e tende a migliorare con il passare del tempo. Infatti nella normale evoluzione dell’occhio nel corso della vita assistiamo spesso ad un miglioramento delle lievi ipermetropie e degli astigmatismi secondo regola.

 

Poi dopo l’età della presbiopia (dopo i 45 anni) tendono a peggiorare l’ ipermetropia e compare e poi peggiora l’astigmatismo contro regola.

Nell’astigmatismo contro regola abbiamo il meridiano verticale più piatto di quello orizzontale(il contrario di quello secondo regola).

Come si presenta l’astigmatismo ipermetropico

L’astigmatismo ipermetropico, come tutti gli astigmatismi tende a dare una visione sdoppiata e sfocata.


Per la precisione i maggiori problemi si percepiscono nella visione da vicino, come ad esempio lettura, uso dello smartphone e computer. Chi è affetto da astigmatismo ipermetropico ha un occhio un po’ meno potente del normale e quindi fatica a mettere a fuoco a distanza prossimale(a distanza di braccia).


La difficoltà cambia a seconda dell’entità dell’ astigmatismo ipermetropico: tanto più elevato è il difetto e maggiori risultano i problemi. Molto dipende dalla componente dell’ipermetropia e dall’età dell’individuo.


La parte ipermetropica può essere facilmente compensata  da un individuo giovane con un buon sistema accomodativo e quindi chi presenta questo difetto se non svolge un’intensa attività visiva da vicino può essere asintomatico. Le cose cambiano se abbiamo a che fare con uno studente impegnato con un pesante programma di studio o un operatore videoterminale.


Ricordiamo che l’astigmatismo ipermetropico può essere semplice o composto. Il tipo semplice risulta meno penalizzante in quanto è assente l’ipermetropia, nel tipo composto si sommano i due difetti (ipermetropia+astigmatismo).

Cosa si può fare per correggere l’astigmatismo ipermetropico?

Esistono principalmente tre metodi:

  • Occhiali.
  • Lenti a contatto.
  • Intervento chirurgico con il laser.

Abbiamo elencato le soluzioni tenendo conto della diffusione, della sicurezza e della minor invasività.

 

astigmatismo ipermetropico cos è

Correggere l’astigmatismo ipermetropico con gli occhiali

Partendo dall’occhiale vanno considerate le due componenti del difetto visivo: l’ipermetropia, che va corretta con una lente positiva e l’astigmatismo che va corretto con la lente torica o cilindrica (infatti nelle ricette troverete l’abbreviazione “cil” o “cilindro”).


Ovviamente la scelta del tipo di lente oftalmica (lente per occhiali) va fatta in base all’entità del difetto: per difetti elevati vanno scelti indici di rifrazione elevati(1.60-1.67-1.74) mentre per difetti più leggeri vanno bene anche indici più bassi(1.50-1.53).

Se si utilizzano lenti sferocilindriche standard si va incontro ad alcuni inconvenienti:

  1. Lenti spesse che tendono ad ingrandire in modo eccessivo l’occhio di chi indossa l’occhiale.
  2. Lenti con una curvatura troppo bombata, con la “pancia” che rendono l’occhiale anti estetico.
  3. Lenti che distorcono lo spazio circostante.


spessore delle lenti astigmatismo ipermetropico

 

E’ bene dunque ricorrere a lenti asferiche che daranno una serie di vantaggi:

  • Lenti più leggere e con minor effetto ingrandente.
  • Lenti più sottili e senza “pancia”.
  • Lenti con minor distorsione spaziale.

Per ridurre lo spessore delle lenti oftalmiche è possibile ricorrere a lenti precalibrate che vengono progettate e costruite sulla base della montatura scelta e dei parametri individuali.

Nel nostro Istituto ottico utilizziamo sempre questa metodologia di lavoro per ottenere risultati nettamente migliori rispetto allo standard.

Dobbiamo considerare che oltre all’aspetto tecnico  e funzionale, gli occhiali devono essere anche belli, con lenti sottili e leggere.

Una giusta attenzione all'aspetto estetico è doverosa, quindi un occhiale non solo per vederci ma anche per presentarsi in modo gradevole.

 

astigmatismo ipermetropico occhiali

Correzione tramite lenti a contatto

Le lenti a contatto per l’astigmatismo ipermetropico sono un’ottima soluzione. Sono disponibili come quelle per i miopi nelle versioni “disposable” a ricambio frequente oppure costruite su misura nei vari materiali.


Sono molto interessanti quando l’ipermetropia è di grado elevato in quanto ridonano un campo visivo laterale che occhiali con diottrie elevate tendono a stringere in modo sensibile.


La lente a contatto dona libertà dalla presenza e dall’ingombro dell’occhiale, vantaggio notevole quando si pratica attività sportiva o quando si vuole apparire liberi dalla presenza dell’occhiale.

Pensiamo che il miglior equilibrio si raggiunga alternando l’occhiale con le lenti a contatto.

Correggere questo difetto visivo con un intervento chirurgico

L’ intervento chirurgico funziona un po’ meno bene in questa situazione in quanto l’ipermetropia e l’astigmatismo sono i difetti meno facilmente correggibili con il laser.


Il laser funziona meglio con la miopia, meno bene con l’astigmatismo e ancor meno con l’ipermetropia e l’astigmatismo associati. Presenta sempre qualche rischio ed è comunque un metodo invasivo per risolvere il problema.

In conclusione

Concludendo, l’astigmatismo ipermetropico è un difetto abbastanza diffuso, ma può essere risolto egregiamente con gli occhiali e le lenti a contatto.


Affidatevi ad un centro di provata esperienza dove sia presente un optometrista che possa valutare con precisione il difetto e prospettare le migliori soluzioni possibili.

Se trattato in modo corretto vi dimenticherete del vostro astigmatismo.

 


 

Scarica subito il nostro ebook e scopri tutte le soluzioni per correggere l'astigmatismo!

New call-to-action

Tags: Astigmatismo Ipermetropico

Istituto Ottico Ciaroni a Pesaro

L'istituto ottico Ciaroni è un centro ottico-optometrico che non svolge attività medico oculistica.

© Copyright by Istituto Ottico Ciaroni. Tutti i diritti sono riservati. 
È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente website, ivi inclusa riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte dell’Istituto Ottico Ciaroni.

Prenota un esame visivo gratuito in negozio.

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Istituto Ottico Ciaroni a Pesaro